IRENE HA...

lunedì 19 luglio 2010

AMICA... ASPETTO TUE????

Sto pensando che ho una finestra aperta nel cuore...la finestra di un'amicizia di cui mi sono data anima e corpo, senza guardare nulla se non di cercare di aiutarti e farti sorridere almeno per un paio d'ore.

Mi hai rovesciato addosso un sacco di cose dure, tremende : che non conosco l'amicizia, che sono brava "solo" a scrivere di amicizia , hai registrato i miei sms come "prove" a mio carico ; allora ho sparato a zero anche io, perche' quando mi sono sentita cosi male dalle tue parole, ho provato a ferirti anche io ma tu nulla.. mi hai accusato di non averti chiamata e che TU avevi bisogno, senza nemmeno mettere in conto che nemmeno TU mi hai chiamata e che anche io avevo bisogno..(o meglio, mi hai parlato di tuoi sms e mi sono scordata di dirti dei miei)....ho provato a farti ripensare ai mesi passati insieme, le confidenze, i lavori insieme, i progetti ...,NIENTE ...tu hai inteso il mio silenzio come cattiveria ma non hai dato spiegazioni del tuo....dov'e' la differenza?????

Mi sono sentita piccola, fragile, ferita, arrabbiata, triste, delusa da te ma anche da me per non averti , forse, mai capito , soffro e ho sofferto e non capisco fino in fondo il perche'..

Nonostante tutto ti ho chiamata per chiederti se si poteva ricominciare.. la guerra si fa in due, ti ho detto.. puo' essere che entrambe, senza volerlo, non ci siamo capite e ferite a vicenda, ti ho detto.... ripartiamo da dove ci siamo lasciate felici della nostra amicizia...in quella telefonata ho messo in conto che, chiederti scusa , non era cosi tremendo, non era umiliarmi ma mostrarti che ci tengo a te....chiedere scusa non era terribile come poteva essere perderti.. e nella mia telefonata dove ho parlato solo io , sopra alle nostre lacrime, speravo di averti fatto capire che la porta dell'amicizia per me restava aperta..niente.

ti ho lasciato un commento sul blog per vedere se, da lì, potevi dirmi una parola in piu'.. ma il tuo sms, freddo, distaccato, secco... e' stato piu' di tante parole.

ora tutto tace...nessun messaggio sul blog, nella mail, nel cellullare..forse ti sei persino cancellata dal forum che ci ha fatto incontrare per colpa mia ....

e io spero... perche' non la vorrei chiudere la nostra finestra.. perche' con te ci stavo bene e , mi pareva, che anche tu ci stessi bene con me, anche se sei piu' "ermetica" di me e non si capisce quando scherzi o quando parli seriamente, anche se io chiacchero sempre troppo, anche se ho cercato di darti consigli forse anche quando tu non ne avevi voglia, anche se non sono riuscita ad aiutarti quanto avrei voluto, anche se lo so che sono un ciclone allegro ma ho anche io i miei momenti no, anche se a volte facevo fatica a capire se ti facevo "forza" nel presentarmi a casa tua o ne avevi davvero voglia...

quindi aspetto.. non posso fare altro....Amica... aspettare tue notizie..un commento,un gesto per capire qualcosa di piu', per capire se nel tuo cuore c'e' ancora posto per me, per noi.......

la finestra nel mio cuore e' aperta, ma .... servira' a noi o servira' solo per farmi soffrire ancora???? per ora sta lì.. aperta, dolorante, impossibile non passare giornata senza pensarci... e aspetto... spero...e a volte penso : quanto sei scema!!! e' passato un mese.. non vedi che non ti cerca piu???????ma... la speranza e' l'ultima a morire... aspetto.. .spero..

5 commenti:

Paoletta ha detto...

:-(

stella ha detto...

Spero che queste accorate parole vengano colte...

Sabrina ha detto...

Spero con tutto il cuore che risolviate :-))

angelabe ha detto...

Col tempo tutto si risolve, io incrocio le dita per voi:)

silvia ha detto...

ho letto. fino in fondo. e mi sembrava d'esser io. a scrivere. a pensare. a sentire dolore. stessa situazione. stessa esperienza. la solitudine di chi continua a voler bene a chi non è. non era. e continuare a ...